Una base di un risotto in bianco, con il vantaggio di poter usare il pesce che abbiamo a disposizione al momento.

Prendiamo il pesce, sfilettiamolo e prepariamo una dadolata. La “dadolata” è una procedura molto utilizzata anche nella preparazione di ottimi ragù di pesce  e consiste semplicemente nel tagliare a cubetti i filetti del pesce che andremo ad utilizzare nella nostra ricetta.

Con le teste e le lische prepariamo un buon brodo di pesce che servirà poi per la cottura del riso.

Tagliamo un po’ di scalogno finemente e mettiamolo a soffriggere con un goccio d’olio extravergine d’oliva e una spruzzata di vino bianco fermo.

Aggiungiamo il riso e lasciamolo rosolare nella pentola per 5 minuti rimescolandolo continuamente. Cominciamo a bagnarlo con il brodo di pesce e continuiamo così fino a cottura quasi ultimata.

A 2-3 minuti dalla fine aggiungiamo la “dadolata” e una manciata di prezzemolo fresco tritato.
Per un risultato eccellente cerchiamo di non far asciugare troppo il risotto.

La difficoltà di preparazione di questa portata è molto bassa, contrariamente all’ottimo risultato finale che otterremo.

ingredients

Per vedere come fare una dadolata di pesce clicca qui

Per vedere come fare un fumetto di pesce clicca qui