Aprire le cozze a crudo

Le lavorazioni del pesce

Vediamo come aprire una cozza a crudo a seconda della ricetta che andremo ad effettuare..

Una volta pulite le cozze, procediamo in questa maniera.

Le lavorazioni del pesce - Aprire le cozze a crudo

.01

Prendiamo la cozza tra il pollice e l’indice della mano. Facciamo una leggera pressione con il pollice come se dovessimo far scivolare i due gusci uno sull’altro fino a sentire una specie di “scatto”. Tra le due valve si sarà creata una piccola fessura dove potremmo infilare la lama di un coltello. Facciamo ruotare la lama fino a recidere il muscolo che tiene chiusa la cozza..

.02

Facciamo leva con il coltello fino a sollevare la valva superiore. Abbiamo così ottenuto mezzo guscio contenente il mollusco che potrà essere successivamente cucinato. Nel caso la ricetta preveda l’utilizzo della cozza senza sorta di guscio, sempre con l’aiuto del coltello, stacchiamo completamente il mollusco anche da questa valva.

Le lavorazioni del pesce - Aprire le cozze a crudo fase 1

Note

Tempi di preparazione: 00:05

Cosa abbiamo utilizzato: Cozze fresche

La cozza se fresca al suo interno contiene sempre dell’acqua. Fate attenzione nel momento dell’apertura; raccogliamo in un contenitore l’acqua che uscirà dalla cozza perché questa potrà tornarci utile come insaporitore per molteplici ricette.

Per vedere come pulire le cozze clicca qui

Altre lavorazioni..

Pulire la canocchia – Metodo 2

Una lavorazione che permette di lasciare la canocchia integra pronta per essere..
Vedi

Aprire le cozze a caldo

Uno dei metodi più utilizzati per aprire le cozze a prescindere dalla..
Vedi

Sfilettare pesci piatti

A differenza della sfilettatura di pesci a sezione ovale o tonda, quella dei pesci piatti ci..
Vedi

Pulire lo scampo – Metodo 2

Questa seconda modalità di pulizia viene utilizzata per ricavare la polpa dello scampo privata del..
Vedi

Pulire il gambero – Metodo 2

Lasciare i gamberi interi con la polpa pronta per essere consumata, oltre che rendere la portata facilmente..
Vedi

Pulire lo scampo – Metodo 1

Il carapace dello scampo è duro e resistente ed è per questo motivo che prima di cucinarlo..
Vedi

Pulire la seppia

La seppia è un mollusco cefalopode che si può trovare fresca nei banchi delle pescherie e..
Vedi

Pulire e lessare le lumachine di mare

Ottimo sarebbe riuscire a pulire e cuocere le lumachine in acqua di mare pulita per..
Vedi

Pulire lo scampo – Metodo 3

Questa modalità è utilizzata maggiormente per le cruditè e le cotture al vapore o in umido.
Vedi

Togliere le spine

E’ possibile che il pesce contenga qualche spina una volta sfilettato. Ecco come toglierle.
Vedi